AMD annuncia le prime 3 CPU a 8 core della famiglia Ryzen: in commercio


Le aspettative e l’interesse verso le soluzioni AMD della famiglia Ryzen sono molto elevate: gli appassionati sono alla ricerca di informazioni ufficiali su queste nuove CPU oltre che conoscerne le effettive prestazioni velocistiche. Per queste ultime, e per i nostri test in laboratorio, dovremo attendere ancora alcuni giorni ma quest’oggi AMD rende ufficialmente pubblici caratteristiche tecniche e prezzi dei primi modelli di CPU Ryzen della serie 7 che debutteranno sul mercato.

slide_2.jpg (74842 bytes)


Sono 3 i processori della famiglia Ryzen 7 che AMD renderà disponibili sul mercato a partire dal 2 marzo, tutti dotati di architettura a 8 core abbinata a tecnologia di Symmetric Multi Processor grazie alla quale il numero di threads eseguibili in parallelo è pari al doppio del numero di core. In dettaglio avremo:

slide_3.jpg (39034 bytes)

Tutte queste versioni di processore condividono, come segnalato, architettura a 8 core, con la possibilità di gestire un massimo di 16 threads in parallelo; ogni processore implementa al proprio interno un totale di 20MB cache, sommando i quantitativi di cache L2 e L3: la cache L2 è pari a 512 Kbytes per ciascuno degli 8 core, mentre quella L3 è pari a 16 Mbytes divisa in due blocchi da 8 Mbytes ciascuno abbinato ad un blocco di 4 core.

I prezzi sono estremamente interessanti rispetto a quelli ufficiali delle soluzioni concorrenti proposte da Intel sul mercato:

slide_1.jpg (34053 bytes)

Uno degli obiettivi dichiarati da AMD con l’architettura Zen è stata quella di ottenere un incremento delle prestazioni velocistiche per singolo core, a parità di frequenza di clock, del 40% rispetto a quanto ottenibile con le soluzioni Excavator di precedente generazione. Arrivati al momento del debutto ufficiale sul mercato dei processori RyZen AMD annuncia che tale obiettivo è stato raggiunto e superato con un dato del 52% in più in termini di IPC.

Si tratta di un risultato notevole per l’azienda americana, che è confermato dai dati prestazionali che abbiamo avuto modo di vedere: le CPU Ryzen non solo mettono a disposizione un quantitativo di core molto elevato, soprattutto in virtù dei listini ufficiali, ma sono capaci di ottenere prestazioni molto vicine alle proposte Intel Core a parità di frequenza di clock quando si utilizza uno solo dei core.

I processori Ryzen R7 sono da quest’oggi prenotabili attraverso i partner ufficiali di AMD, con commercializzazione che inizierà il 2 Marzo. AMD ha mostrato alcuni dei sistemi OEM che i partner renderanno disponibili sul mercato a partire dal 2 marzo. In questa data anche i produttori di schede madri inizieranno a vendere i propri modelli: si stima che saranno inizialmente oltre 80 le schede madri per processori Ryzen a venir proposte sul mercato, con 180 partner che renderanno disponibili sistemi assemblati e OEM basati su questi processori.

Be the first to comment on "AMD annuncia le prime 3 CPU a 8 core della famiglia Ryzen: in commercio"

Leave a comment

Your email address will not be published.


*